Home Calciomercato Milan Sosa vuole il Milan. Ma il Besiktas chiede più soldi

Sosa vuole il Milan. Ma il Besiktas chiede più soldi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:01
Jose Sosa
Jose Sosa (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Un comunicato stampa che poteva sbloccare la trattativa con il Milan, ma in realtà è tutto ancora in alto mare. Uno dei tanti intrighi dell’estate rossonera, tra caos societario e mercato più difficile del solito, riguarda la trattativa per José Ernesto Sosa, il fantasista argentino che ha già trovato un accordo di base con la società di via Aldo Rossi ma non ha il via libera per partire.

Tutto cominciato con il blitz milanista targato ovviamente Adriano Galliani, che ha subito convinto l’ex Napoli a dire sì alla causa rossonera dopo un paio di stagioni a dir poco esaltanti nel campionato turco con la maglia del Besiktas. L’ultimo vincitore della Superliga nazionale però non è ancora riuscito a coronare il suo sogno.

Calciomercato Milan: Sosa vuole i rossoneri. Il Besiktas chiede 8 milioni

Il problema è dato proprio dalle richieste del Besiktas, che non vogliono affatto svendere uno dei calciatori di maggior classe e leadership presenti in rosa. Il trequartista, ideale per il gioco palla a terra di Vincenzo Montella, viene valutato almeno 8 milioni di euro, altrimenti non si muoverà da Istanbul. Non è bastato dunque il comunicato di ieri con cui Sosa ha rivelato di voler lasciare il club bianconero per avventurarsi in nuove sfide.

Cessione sì, ma alle condizioni del Besiktas. Il Milan al momento, come riporta Tuttosport, è fermo alla proposta da 4 milioni di euro, ovvero la cifra che rimane in mano ai rossoneri dalla cessione definitiva di Stephan El Shaarawy, visto che gli altri 9 milioni sono stati investiti su Gianluca Lapadula. Una trattativa che sembrava poter essere quasi ‘lampo’ si sta invece trasformando nell’ennesimo enigma estivo rossonero. Dopo la firma dei cinesi sarà tutto più chiaro, ma è interessante vedere se la spunterà la volontà di Sosa o la fermezza del Besiktas.

https://www.youtube.com/watch?v=IkxEKQEZj1k

 

Redazione MilanLive.it