Campopiano: “Milan, cessione del 100% e 230 milioni in cassa”

Casa Milan
Casa Milan (©Getty Images)

MILAN NEWS – La firma preliminare per la cessione del Milan ai cinesi è prevista per la settimana prossima. Negli ultimi due mesi è stata una delle frasi più digitate dai vari giornalisti che hanno raccontato la trattativa tra Cina e Fininvest. Stavolta però il tempo è praticamente finito: resta l’ultima settimana di luglio per chiudere e a quanto pare stavolta dovrebbe essere quella giusta.

Nelle ultime ore però è emersa una nuova indiscrezione relativa alla possibilità che Silvio Berlusconi e la sua holding si liberino del club rossonero definitivamente, cedendo addirittura l’intero pacchetto. Non più dunque soltanto l’80% (con l’acquisto del restante 20% entro qualche anno), bensì il 100%.

Tramite il proprio profilo Twitter, Pasquale Campopiano, giornalista del Corriere dello Sport molto informato sui fatti, ha scritto: “Si va verso la cessione del 100%: firma prevista entro la prossima settimana. I cinesi verseranno subito 230 milioni nelle casse rossonere”. Ovviamente questi milioni di cui si fa riferimento, non sono destinati al calciomercato, bensì sono quelle relative all’acquisto della società. Non è ancora ancora certo quanto sarà la cifra, ma si parla di circa 700 milioni di euro per il 100% (debiti compresi, che si aggirano intorno ai 200 milioni).

Per quanto riguarda i soldi che potranno essere messi a disposizione per il Calciomercato Milan, non vi è ancora certezza. Quel che è certo è che la squadra necessita di rinforzi e non si può continuare a sperare di acquistare nuovi rinforzi solo con i soldi delle cessioni. Peraltro al momento dopo l’operazione Gianluca Lapadula, non è arrivato nessuno visto anche il rifiuto di trasferirsi al West Ham di Carlos Bacca.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it