Milan-Torino
Milan-Torino (©Getty Images)

MILAN NEWS – Tra poco il Napoli sfiderà il Milan nella seconda giornata di campionato. Al San Paolo i rossoneri hanno ottenuto solo due punti nelle ultime cinque partita e hanno sempre subito gol. Numeri tutt’altro positivi che spiegano quanto sia diventata complicata la trasferta in terra campana in queste ultime stagioni. Bisogna necessariamente invertire la tendenza. I due allenatori si affideranno agli stessi moduli, il 4-3-3. Caratteristiche ovviamente diverse per le due squadre.

Napoli-Milan, trasferta complicata al San Paolo: l’analisi del match

Sia Maurizio Sarri che Vincenzo Montella però tengono molto al possesso palla: entrambe le squadre infatti prediligono far cominciare le azioni da dietro. In tal senso la qualità degli interpreti sarà decisiva. Per quanto riguarda i rossoneri sarà interessante scoprire le caratteristiche tecniche in fase di costruzione di Gustavo Gomez: il paraguaiano farà il suo esordio ufficiale in rossonero proprio questa sera.

Duello chiave sugli esterni: i rispettivi tridenti offensivi dovranno aiutare i compagni in fase di ripiegamento, ma nello stesso tempo sarà decisivo anche il loro apporto in avanti. Vedremo chi avrà freschezza e lucidità per avere la meglio rispetto all’avversario. Gli azzurri saranno agguerriti visto il risultato non straordinario della prima giornata di campionato (2-2 in rimonta contro il Pescara). I rossoneri invece dal canto loro hanno l’obbligo di confermare quanto di buono visto contro il Torino.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it