Gianluca Lapadula
Gianluca Lapadula (foto acmilan.com)

MILAN NEWS Gianluca Lapadula in occasione di Napoli-Milan è stato convocato per la prima volta da Vincenzo Montella ed è pure sceso in campo. Non ha avuto modo di incidere, visto che ha giocato solo 5 minuti e la squadra era in inferiorità numerica.

Il numero 9 rossonero ai microfoni di Milan TV ha così commentato la partita: “Sono contento per l’esordio, anche se sicuramente questo risultato abbassa il morale. Però posso dire di aver visto una squadra con un cuore, con un’anima, e questo è molto importante perché alla lunga fa la differenza. Il mister mi ha dato un bel segnale inserendomi in campo. Indipendentemente da ciò, devo fare bene sempre, sia a gara in corso che dall’inizio”.

Lapadula era alla prima partita con la maglia del Milan, dato che neppure in amichevole aveva avuto modo di essere impiegato, causa infortunio. A livello personale può essere contento, ma il pensiero poi va al collettivo e alla sconfitta subita, ovviamente. Però adesso bisogna analizzare e correggere gli errori, guardare avanti e tornare a vincere.

Il centravanti rossonero ha concluso così il suo intervento: “Bisogna ripartire da questa voglia di non mollare mai, anche quando sei sotto cercare sempre di tirar fuori il carattere. Questo è uno degli ingredienti che non può mancare. Udinese? Credo  che dovremo avere lo stesso atteggiamento di Napoli, il risultato sarà solo una conseguenza. Quando c’è l’unione di gruppo in campo, i risultati vengono”.

 

Redazione MilanLive.it