Kevin Prince Boateng
Kevin Prince Boateng (foto Twitter)

Grande momento di forma per KevinPrince Boateng. Il suo Las Palmas è in testa alla classifica della Liga BBVA dopo due partite di campionato e due gol per il centrocampista ghanese, che sembra aver trovato finalmente la sua dimensione nel club spagnolo. Ma l’ex Milan si è reso protagonista di un bellissimo gesto in occasione della rete contro il Granada: durante l’esultanza, ha esposto una maglia di solidarietà verso i terremotati d’Italia. Ma questo, però, gli è costato una incomprensibile multa di 3mila euro a causa del regolamento della Federcalcio spagnola.

Capisco la multa se uno fa pubblicità o manda messaggi politici, però nel mio caso… Comunque se c’è da pagare si paga, però se dovesse succedere di nuovo lo rifarei, perché è una questione di cuore. Spero che in caso di sanzione i soldi siano devoluti in beneficenza alle vittime del terremoto. Se così fosse potrebbero multarmi anche per 6mila euro“, ha detto Boateng ai microfoni della Gazzetta dello Sport.

Intanto il centrocampista si sta godendo il suo momento di gloria e di grande forma. Las Palmas è stata una scelta importante per la sua carriera: “Avevo bisogno di riappassionarmi al calcio. Che è una professione ma anche uno sport che amo e che mi mancava. Negli ultimi anni sono finito troppo sui giornali, e non per motivi sportivi. Si parlava di me sempre per cose extra ed è stato pesante. Avevo perso la gioia di giocare e volevo ritrovarla, tornare a emozionarmi. La partenza non poteva essere migliore”.

 

Redazione MilanLive.it