Cosimo La Ferrara
Cosimo La Ferrara (acmilan.com)

MILAN NEWS – Spazio per alcuni giovani promettenti ieri a Bournemouth, con il Milan che ha scoperto le qualità in particolar modo di due talenti del centrocampo. Vincenzo Montella nel secondo tempo dell’amichevole vinta dai suoi per 2-1 ha buttato nella mischia prima Cosimo La Ferrara, esterno sinistro classe ’98, poi il suo coetaneo Niccolò Zanellato, già visto in estate durante la tournée negli Stati Uniti, una mezzala dotata già di grande fisicità.

Debutto assoluto per La Ferrara, che ha spiegato a fine match, come riporta Acmilan.comle sue prime sensazioni nel giocare con la maglia della prima squadra: “Un’emozione incredibile, la porterò sempre con me. Ringrazio Mister Montella e tutto lo Staff, che mi hanno dato questa opportunità. Sono contento della vittoria e della bella prestazione. Il Mister da me voleva sacrificio, dovevo dare tutto in campo, aiutare la squadra, facendo vedere le mie qualità. In Primavera porterò l’emozione di aver giocato con grandi campioni e di aver conosciuto una persona eccezionale come Mister Montella. Sono contento della mia prestazione, ringrazio i miei compagni che mi hanno aiutato“.

Sempre sul portale ufficiale del Milan, spuntano anche le parole di Zanellato, entrato a mezz’ora dalla fine al posto di Gianluca Lapadula: “Sono molto contento perché dopo la tournée e l’esperienza di Friburgo, sono riuscito a ripetermi anche oggi. Giocare con grandi campioni è sempre una grande emozione e quando si vince è ancora meglio. L’esperienza con i più grandi mi ha aiutato nel velocizzare il ritmo di gioco e sono riuscito anche a portare un minimo della mia esperienza ai più piccoli tra i miei compagni in Primavera. Penso di essere sulla strada giusta, sicuramente non mi sento arrivato, spero di avere ancora l’opportunità di giocare con la Prima Squadra per migliorarmi sempre di più. E ogni volta che tornerò in Primavera, dimostrerò quanto ho fatto qua e spero veramente che mi aiuti per fare una bella annata. Se ci sarà la possibilità sarò orgoglioso di vestire la maglia dei più grandi“.

Redazione MilanLive.it