Alessandro Costacurta
Alessandro Costacurta (©Getty Images)

MILAN NEWS – Quello sotto la gestione cinese potrebbe essere un Milan che guarderà al futuro dando però una netta apertura al passato nostalgico di un club storico e vincente. Ecco perché uno dei compiti di Marco Fassone, prossimo direttore generale dei rossoneri, sarà quello di reclutare almeno un paio di vecchie bandiere milaniste anche per riavvicinare i tifosi alla squadra.

Si parla spesso di incarichi per Paolo Maldini, storico capitano, e Demetrio Albertini, che tra l’altro ha maturato un’ottima esperienza dirigenziale con la Federcalcio. Ma l’ultimo nome sul taccuino dei cinesi sembra essere Alessandro Costacurta, uno dei difensori più longevi della storia rossonera, il più giovane e talentuoso dell’incredibile quartetto difensivo completato da Mauro Tassotti, Franco Baresi e dal già citato Maldini.

Secondo la Gazzetta dello Sport Costacurta sarebbe stato già contattato per poter tornare in società con un incarico particolare, quello di ambasciatore del Milan nel mondo, una sorta di uomo immagine che possa rappresentare il club nelle situazioni ufficiali a livello internazionale, praticamente il ruolo che occupa Luis Figo per i cugini dell’Inter.

Redazione MilanLive.it