Alessandro Plizzari
Alessandro Plizzari (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Una storia che per molti tifosi rossoneri potrebbe rappresentare un déjà-vu: un portiere giovanissimo, di 16 anni, che in pochi giorni riesce a scalare gerarchie e presentarsi già come pronto ad immergersi nel calcio dei grandi. E’ successo un anno fa circa a Gianluigi Donnarumma, che in estate esordiva in amichevole parando i rigori ai fenomeni del Bayern Monaco, sta succedendo oggi ad Alessandro Plizzari, classe 2000 e quindi un anno più piccolo di Gigio, ma altro grande talento tra i pali di Milanello.

Come ricorda la Gazzetta dello Sport, Plizzari ha esordito sabato a Bournemouth con grande coraggio e personalità: entrato nel finale al posto di Gabriel, l’ormai nuovo terzo portiere milanista si è subito fatto valere. Un cross teso ben bloccato ed una super-parata su Mousset nel finale, un balzo con pallone sospinto sulla traversa per blindare il 2-1 in amichevole. Un esordio da ricordare tra i big del Milan, che conferma quanto di buono si dice a Milanello del ‘Plizzo’.

Ma il ragazzo nativo di Crema non si ferma qui: sabato sera, poche ore dopo il debutto, ha ricevuto la chiamata della Nazionale italiana Under 19, per un’amichevole che si giocherà domani a Fidenza contro la Turchia. Un altro esordio in vista per Plizzari, che si giocherà il posto in azzurro con i portieri Del Favero e Cucchietti, due anni in più di lui ma con i quali vuole subito entrare in competizione. E c’è già chi dice che il Milan ha un nuovo Donnarumma pronto all’uso.

Redazione MilanLive.it