Eduardo Macia
Didier Digard tra Carlos Ollero ed Eduardo Macia (©Getty Images)

MILAN NEWSMarco Fassone cerca un nuovo direttore sportivo per il Milan del futuro. L’idea dei futuri proprietari cinesi è quella di rivoluzionare l’organigramma dirigenziale ed hanno dato carta bianca al prossimo direttore generale e amministratore delegato rossonero.

L’obiettivo è prendere una figura che possa rappresentare ciò che fu Ariedo Braida per Adriano Galliani. L’uomo di comprovata competenza nel giudizio dei giocatori, che li segnala al fine di far avviare e concludere trattative. Il club rossonero in questi anni è stato carente per quanto riguarda l’aspetto sportivo e lo ha detto pure Paolo Maldini, andando a criticare proprio Galliani. L’addio di Braida, mai sostituito con una personalità di spessore, ha lasciato u vuoto da colmare.

La Gazzetta dello Sport oggi scrive che Fassone aveva pensato in primis a Fabio Paratici. Il braccio destro di Beppe Marotta sarebbe stato l’ideale per il Milan. Ma la Juventus appare poco propensa a liberarlo. L’ultima idea è quella riguardante Massimiliano Mirabelli. Si tratta del capo-scout dell’Inter. Ha caldeggiato l’arrivo in nerazzurro di calciatori come Ivan Perisic, Jeison Murillo e altri. Ha lavorato anche al Sunderland. Ovviamente nel ruolo di direttore sportivo andrebbe scoperto, per vedere se ad alto livello se la cava. Un po’ una scommessa, insomma.

La Gazzetta dello Sport aggiunge che a Mirabelli potrebbe essere aggiunto un ex giocatore di spessore (si parla di Alessandro Costacurta) per curare i rapporti con la squadra. Ad ogni modo, non viene esclusa la scelta di un d.s più classico e meno “scout”. Non a caso vengono fatti i nomi di Daniele Pradè e Riccardo Bigon, per i quali i contatti sembrano già avviati. Sullo sfondo rimane sempre l’opzione Walter Sabatini, se a breve lasciasse Roma.

Il quotidiano Tuttosport oggi scrive che anche Eduardo Macia viene preso in considerazione per la carica di direttore sportivo. Ha già lavorato con Vincenzo Montella alla Fiorentina e ad aprile ha chiuso la sua esperienza al Betis Siviglia. Ha collaborato anche con Rafa Benitez al Valencia e al Liverpool. Sulle sue tracce c’è pure il Leicester City, come riportato dal Telegraph.

 

Matteo Bellan – www. milanlive.it