Marco Fassone
Marco Fassone (©getty images)

MILAN NEWS – La caccia al nuovo direttore sportivo del Milan è cominciata, ed almeno entro fine mese il dg Marco Fassone, incaricato di reperire il profilo migliore per la ricostruzione di club e squadra, dovrà dare un nome definitivo alla cordata cinese che a breve sbarcherà dalle parti di Milanello. Tanti i nomi ipotizzati dai quotidiani, ma oggi Tuttosport prova a fare chiarezza ed a mostrare il borsino dei d.s. in circolazione che farebbero al caso del Milan.

Fassone ha dovuto già incassare il ‘no’ secco di Fabio Paratici, che ha preferito continuare il proprio lavoro alla Juventus ed a breve firmerà anche un rinnovo di contratto. La candidatura che al momento piace di più è quella di Massimiliano Mirabelli, osservatore e capo-scout di professione, ma che Fassone vorrebbe promuovere a direttore sportivo del Milan. Questo personaggio, non proprio noto alle cronache, lavora nell’Inter come principale referente della rete di osservatori nerazzurri. Un’idea complessa, visto che il club interista non vuole regalare ai rivali cittadini un dirigenti così importante.

Rimangono allora in piedi i nomi di altri direttori di una certa esperienza, come Riccardo Bigon che però sembra trovarsi molto bene a Bologna, o il disoccupato Daniele Pradè, molto apprezzato dopo il lavoro quadriennale alla Fiorentina. L’ultima tentazione è Andrea Berta, d.s. del miracolo Atletico Madrid: con la conferma del blocco del mercato per gli spagnoli, il dirigente italiano potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi Milan.

 

Redazione MilanLive.it