Carlos Bacca
Carlos Bacca (©Getty Images)

MILAN NEWS – La maturità di Carlos Bacca, che qualche giorno fa ha compiuto i suoi primi 30 anni, dovrà essere dimostrata sul campo. Una tripletta all’esordio contro il Torino che aveva impressionato positivamente tutti, poi qualche prova impalpabile tra la trasferta di Napoli e le due prove con la Colombia, soprattutto in Brasile dove ha perso il derby tutto milanese con l’interista Joao Miranda. Ma la voglia del centravanti del Milan è fortissima, soprattutto perché c’è da festeggiare il traguardo anagrafico.

Come scrive la Gazzetta dello Sport, dal Milan non arriverà nessun nuovo regalo: l’incontro tra Adriano Galliani e l’agente di Bacca, ovvero lo spagnolo Sergio Barila, non ha riguardato eventuali rinnovi o adeguamenti contrattuali, bensì si è trattato di una situazione di cortesia, un aggiornamento sulla situazione del colombiano, che per fortuna in estate dopo tanti rumors è stato trattenuto dai rossoneri che l’hanno comunque sempre considerato un calciatore fortissimo.

Contro l’Udinese Bacca vuole respingere la fatica per viaggi intercontinentali e jet-lag vari e giocare da subito, anche se alle sue spalle c’è un Gianluca Lapadula in crescita. Ci si aspetta comunque tanto lavoro sporco e vivacità da parte del neo trentenne Bacca, atteso da tutti i tifosi di San Siro come uno dei pochi elementi in grado di fare la differenza. C’è da fare quindi un bel regalo a chi ha creduto in lui finora.

Redazione MilanLive.it