Cesc Fabregas
Cesc Fabregas (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il nome di Cesc Fabregas nelle ultime settimane è tornato di moda in casa Milan. Il 31 agosto, ultimo giorno della sessione estiva del mercato, si era parlato di un tentativo di Adriano Galliani.

Ma, nonostante il mancato arrivo immediato dello spagnolo, sono state alimentate voci in merito a un suo possibile approdo a gennaio. Allora ci saranno i cinesi come proprietari del club e dunque sarebbe più facile imbastire una trattativa. In merito alla formula si era ipotizzato un prestito oneroso con diritto/obbligo di riscatto. In Inghilterra è stato il tabloid The Guardian a confermare la possibilità di vedere il centrocampista 29enne a Milanello.

Calciomercato Milan, Conte trattiene Fabregas al Chelsea

Il Chelsea, però, non sembra intenzionato a disfarsi del giocatore. E’ Antonio Conte in conferenza stampa a negare una partenza dello spagnolo: “Cesc è nei miei piani e in quelli del Chelsea. Noi tutti sappiamo che è un calciatore fantastico – riporta la ESPN -. Lo osservo in ogni allenamento e ha il giusto atteggiamento. Se continuerà così, sarà veramente difficile scegliere i centrocampisti. Però io voglio questo dai miei giocatori, che mettano dubbi nella mia testa nelle scelte. Cesc è un grande giocatore tecnico, lo conosciamo tutti. Ora sto iniziando a conoscerlo come uomo e ha grande personalità“.

Fabregas è tutt’altro che ai margini della squadra londinese. Conte intende puntare su di lui per il proprio progetto tecnico-tattico. Finora l’ex Arsenal e Barcellona ha messo insieme 2 presenze e 2 panchine nelle prime quattro giornate di Premier League. Un totale di soli 26 minuti in campo. Vedremo se l’esperto centrocampista riuscirà a ritagliarsi un minutaggio maggiore nelle prossime sfide. Magari a partire da quella di stasera contro il Liverpool.

Il Milan probabilmente dovrà abbandonare la pista Fabregas. Uno spiraglio potrebbe esserci se, effettivamente, per gennaio il catalano non fosse riuscito ad ottenere abbastanza spazio nel Chelsea. Allora lo scenario sarebbe diverso e un trasferimento non andrebbe escluso.

 

Redazione MilanLive.it