M'Baye Niang
M’Baye Niang (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il Milan a caccia del riscatto. Due sconfitte consecutive, a Napoli e contro l’Udinese: contro la Sampdoria, ora, non sono ammessi altri passi falsi. Il risultato sì, è importante, ma per Vincenzo Montella è ancor più significativa la prestazione. Domenica scorsa si è vista una squadra senza idee né personalità, che si è bloccata subito ai primi ostacoli. Gli uomini di Giuseppe Iachini hanno portato il massimo risultato con il minimo sforzo. Questo non dovrà più succedere, ma siamo abbastanza sicuri che ne vedremo tante altre di prove così indecenti.

Ma intanto stasera Montella ritrova un calciatore troppo importante per il suo scacchiere tattico: M’baye Niang. Di rientro dopo la squalifica, il francese sarà titolare lì a sinistra nel tridente d’attacco, che vedrà al centro Gianluca Lapadula e non Carlos Bacca, stando alle indiscrezioni delle ultime ore. L’ex Caen, insieme a Suso, dovrà lavorare in maniera intensa per creare quante più occasioni da rete possibili: con la sua rapidità e fisicità può mettere in difficoltà qualsiasi avversario, come ha dimostrato nelle precedenti uscite.

Da Niang, oltre a questioni prettamente tecnico-tattiche, ci aspettiamo nel più breve tempo possibile anche una crescita anche a livello mentale, a partire da stasera. L’ingenuità contro il Napoli in occasione dell’espulsione non deve più ripetersi. Se migliora su questo aspetto, può davvero fare grandi cose. Dipende solo da lui.

 

Redazione MilanLive.it