Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANGianluigi Donnarumma, nonostante i soli 17 anni, è la stella del Milan. Un talento dal futuro assicurato, un predestinato.

Da 16enne è diventato titolare della porta rossonera e da lì non si è più mosso. Il club di via Aldo Rossi si ritrova in casa un ragazzo che certamente diverrà un top player nel suo ruolo. E l’obiettivo, per allontanare le minacce estere, è quello di blindarlo. Il rinnovo del contratto dovrebbe arrivare a febbraio, quando l’estremo difensore campano compirà 18 anni. Il quotidiano Tuttosport rivela che c’è già una bozza di intesa: 2 milioni di euro annui fino al 2022. Un buon accordo per un calciatore così giovane. Ma c’è l’incognita Mino Raiola da considerare.

Calciomercato Milan, l’Ajax voleva Donnarumma

L’agente di Donnarumma potrebbe alzare la posta per quanto riguarda l’ingaggio del suo assistito. Gigio è titolare del Milan, è entrato nel giro della Nazionale maggiore e ha margini di crescita enormi. Su questi punti potrebbe battere il noto procuratore. Con Marco Fassone, prossimo direttore generale e amministratore delegato rossonero, un’intesa sarà trovata.

I cinesi, futuri proprietari del club, hanno già respinto l’assalto del Chelsea per Alessio Romagnoli. E intendono trattenere anche Donnarumma. Presentarsi con queste due cessioni sarebbe un autogol pazzesco. Invece i due giovani rientrano nel progetto societario e la speranza è quella di farne delle colonne della squadra per i prossimi 10-15 anni.

Gigio da qualche anno è nel mirino delle big europee. Si era parlato di Real Madrid e Barcellona, ma si sa con certezza che Chelsea e Manchester United hanno mandato in Italia dei propri scout per visionare da vicino il talentuoso portiere. Inoltre il quotidiano Tuttosport rivela che nell’estate 2015 l’Ajax aveva presentato un’offerta da 15 milioni di euro al Milan. Proposta rispedita subito al mittente, sia dal Diavolo che dal ragazzo. Donnarumma ora vale molto di più e la sua valutazione può raggiungere picchi importanti. I tifosi si augurano che il baby fenomeno possa restare sempre in rossonero, cosa che anche al diretto interessato piacerebbe. Però molto dipenderà dal rilancio del club di via Aldo Rossi e dalle bizze di Raiola.

Redazione MilanLive.it