Carlos Bacca
Carlos Bacca (©Getty Images)

MILAN NEWS – Nel Milan che chiude il suo personale turno infrasettimanale di campionato agganciando momentaneamente la zona Champions c’è tutta la classe e la cattiveria di Carlos Bacca. Il colombiano è ormai una garanzia assoluta, anche grazie a quella esclusione semi-punitiva che Vincenzo Montella ha deciso di attuare nei suoi confronti venerdì scorso contro la Sampdoria, lasciandolo in panchina a causa delle sue dichiarazioni poco ‘amichevoli’ riguardo ai pochi palloni disponibili a suo favore.

Già nel match di ‘Marassi’, come ricorda anche la Gazzetta dello Sport, Bacca si era rivelato decisivo, autore del gol vittoria dopo il suo ingresso in corsa. Ieri contro la Lazio non è stato da meno: rientrato in campo dal 1′ minuto l’ex Siviglia ha colpito alla prima palla servitagli in profondità, senza lasciare scampo al giovane portiere Thomas Strakosha. Un cecchino d’area di rigore che per il Milan di oggi è indispensabile, una sorta di ‘Re Mida’ del gol come conferma la sua media con i rossoneri: 23 reti in campionato su 45 tiri effettuati, esattamente un gol ogni due conclusioni.

E Bacca si gode anche un meritato primato in classifica cannonieri, lasciandosi alle spalle per il momento due argentini dal gol facile come Mauro Icardi e Gonzalo Higuain, affiancando invece a quota cinque reti José Callejon del Napoli. E con un bomber così in casa Milan si ricomincia a sperare in una stagione non così da buttare.

https://www.youtube.com/watch?v=zM3cBinHQ-g

Redazione MilanLive.it