Paolo Berlusconi
Paolo Berlusconi (©Getty Images)

MILAN NEWSPaolo Berlusconi, vicepresidente del club rossonero, è intervenuto a Milan TV. Un tema importante affrontato è quello relativo alla cessione della società, in mano a suo fratello dal 1986.

Queste le sue parole: “Mio fratello durante la trattativa ha fatto un ultimo regalo ai tifosi del Milan, contenendo il prezzo del brand del Milan in cambio dell’impegno degli acquirenti di versare 300-400 milioni nel club nei prossimi anni per rinforzare la squadra. Così da poter avere ancora un Milan competitivo e in grado di tornare ai vecchi fasti“.

Paolo Berlusconi aveva già espresso questi concetti nelle sue passate dichiarazioni. Più volte è stato ribadito, anche da Silvio, che è stato accettato un prezzo inferiore per poter avere poi investimenti garantiti negli anni successivi. Il 99,93% delle azioni è stato valutato 520 milioni di euro, esclusi i 220 di debito che rientrano nell’operazione. Il closing dovrebbe avvenire per metà novembre o comunque entro fine anno. C’è molta impazienza di vedere all’opera il Milan cinese.

E sono emerse indiscrezioni negative relativamente a presunta documentazione falsa presentata dai cinesi. In merito Paolo Berlusconi ha detto: “Io so che sta andando tutto positivamente. Ci sono più gruppi che vogliono entrare nella cordata. Quindi credo siano voci prive di fondamento“.
Redazione MilanLive.it