Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

MILAN NEWS – Stasera si gioca Fiorentina-Milan: big-match al Franchi tra due squadre che hanno cominciato in maniera altalenante il campionato. Uno dei grandi ex della sfida, Enrico Albertosi, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Radio Blu in merito a diversi temi, anzitutto sulla forma delle due squadre: “Sono entrambe in buona condizione. Il Milan nonostante l’arrivo di Montella è lo stesso dell’anno scorso, sia a livello tecnico che societario. Inoltre sa soffrire per vincere, dimostrandolo contro la Sampdoria. I viola invece sono un po’ cambiati rispetto alla scorsa stagione. Penso che la partita sia aperta ad ogni risultato, anche se la Fiorentina probabilmente è favorita”.

Padroni di casa favoriti come probabilmente è giusto che sia. Speriamo di vedere una sfida vivace, corretta e ad alto contenuto tecnico. I presupposti ci sono tutti, visto che i due tecnici, Paulo Sousa da una parte e Vincenzo Montella dall’altra, hanno come prerogativa principale il bel gioco. Sfida a distanza anche tra due portieri: Ciprian Tătărușanu (30 anni) da una parte e Gianluigi Donnnarumma (17 anni) dall’altra. 13 anni di differenza tra i due non sono pochi. Questo il pensiero del grande portiere della nazionale italiana Albertosi, che con la maglia rossonera ha collezionato 170 presenze vincendo un campionato e una Coppa Italia: “Tatarusanu è un portiere affermato. Tra errori e belle parate, fa pari. Penso che debba migliorare con i piedi. Donnarumma invece è il futuro del Milan e della nazionale italiana”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it