Kucka e Borja Valero
Juraj Kucka e Borja Valero (©getty images)

MILAN NEWS – Prova tutt’altro che incolore per il Milan in casa della Fiorentina, ma il problema è che la squadra di Vincenzo Montella che aveva promesso un gioco più propositivo e frizzante è caduta nell’errore di difendersi eccessivamente contro gli attacchi viola, forse spaventata dal rigore fallito da Josip Ilicic e costretta dai propri timori reverenziali, confermati anche da Montella stesso, a giocare di rimessa e farsi vedere soltanto in contropiede.

Un pareggio che comunque non dispiace dalle parti di Milanello, visto che dà continuità alla serie positiva in campionato e muove la classifica con tanto di aggancio a Lazio e Roma e con un solo punto in meno rispetto ai cugini dell’Inter.

Fiorentina-Milan 0-0, le pagelle della Gazzetta

Pagelle della Gazzetta
Pagelle della Gazzetta

Come di consueto la Gazzetta dello Sport ha pubblicato nel day-after del match di campionato le pagelle ai calciatori del Milan scesi in campo ieri sera al Franchi. Il più positivo è senza dubbio Gianluigi Donnarumma, ministro della porta rossonera, capace di ipnotizzare Ilicic dal dischetto e chiudere con altri 2-3 interventi super. Il centrocampo del Milan, non proprio di qualità eccelsa, ha comunque ben lavorato, come testimonia il 6,5 assegnato sia a Juraj Kucka sia a capitan Riccardo Montolivo.

Molto negativa invece la prestazione di Mattia De Sciglio; passo indietro per il terzino che ha sofferto da matti il migliore della Fiorentina, ovvero il compagno di Nazionale Federico Bernardeschi. Non convincenti neanche Niang e Suso, entrambi ‘puniti’ con il 5,5 dalle pagelle odierne per la prestazione ad intermittenza e senza troppa lucidità.

 

Redazione MilanLive.it