Ignazio Abate
Ignazio Abate (©Getty Images)

MILAN NEWS – Squadra che convince non si cambia. Un motto che Vincenzo Montella ha fatto suo ormai da settimane visto che il suo Milan, tra le mille difficoltà tecniche e societarie, ha bisogno di stabilità e certezze. L’unico modo per dare una direzione precisa alla squadra rossonera è quella di puntare su un undici base titolare senza stravolgere ogni domenica l’assetto, errore commesso in passato spesso da Filippo Inzaghi e Sinisa Mihajlovic, con moduli ballerini e gerarchie insicure.

Come scrive oggi Tuttosport solo un cambio è previsto nella formazione titolare di domani pomeriggio, quando alle 18 il Milan sfiderà il Sassuolo a San Siro; Ignazio Abate, vice-capitano rossonero, dopo il riposo quasi obbligato concessogli da Montella, tornerà titolare sulla corsia di destra. Un rientro dovuto, anche per via dei problemi fisici di Antonelli (lesione al polpaccio) e Calabria che ieri si è allenato a parte per un presunto affaticamento. Per il resto il Milan sarà confermatissimo, con il classico 4-3-3 e dieci-undicesimi partiti già titolari contro la Fiorentina e la Lazio.

Il Sassuolo di Di Francesco invece dovrà sopperire a numerose assenze, ben sei complessive per infortuni vari. La più pesante assenza è quella del leader dell’attacco Domenico Berardi, già otto centri in campionato contro il Milan, che dovrebbe essere sostituito dal giovane Ragusa. Out anche l’ex di turno Alessandro Matri, fuori per un risentimento muscolare alla gamba.

Redazione MilanLive.it