Gabriel Paletta
Gabriel Paletta in gol in Milan-Sassuolo (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il Milan vince in rimonta contro il Sassuolo a San Siro per 4-3. Ribaltone pazzesco, dall’inferno al paradiso nel giro di 21 minuti.

Nella propria analisi La Gazzetta dello Sport scrive che si tratta di una vittoria frutto dell’orgoglio, del coraggio e anche degli episodi giusti. Un successo nel segno dei giovani M’Baye Niang e Manuel Locatelli, entrati a partita in corso, anche se poi il sigillo finale lo ha messo l’esperto Gabriel Paletta.

All’11’ del secondo tempo il Sassuolo stava vincendo 3-1 e dominando la partita. I gol di Francesco Acerbi e Lorenzo Pellegrini, arrivati nel giro di pochissimi minuti, sembrano aver messo k.o. il Milan. Ma al 14′ Vincenzo Montella, espulso a fine primo tempo per proteste, inserisce Locatelli al posto di Riccardo Montolivo. Il capitano rossonero esce tra i fischi e il giovane 18enne si mette in cabina di regia. E’ la svolta. L’ex Primavera riesce a dare maggiore brio al centrocampo e davanti Niang si scatena. La squadra comincia a crederci e si guadagna un dubbio rigore che Carlos Bacca non fallisce. Accorciate le distanze, il Milan aumenta il ritmo e poco dopo pareggia con un eurogol di Locatelli stesso. A quel punto c’è fiducia nella vittoria e infatti ci pensa Paletta con un imperioso stacco di testa a regalarla.

Una vittoria di carattere per un Milan che se l’era vista brutta. L’impiego di Luiz Adriano dal 1′ non ha pagato. Il brasiliano da esterno non ha reso e non c’è da stupirsi, avendo un altro ruolo. Ignazio Abate protagonista di una prestazione negativa. Gustavo Gomez non è ancora un difensore centrale affidabile. Giacomo Bonaventura dopo il gol segnato si è un po’ spento. Suso non è apparso nella sua miglior giornata. Bacca è stato lasciato solo davanti e con pochissimi palloni giocabili. Un Sassuolo rimaneggiato è riuscito a mettere in difficoltà i rossoneri, che però con caparbietà e un pizzico di fortuna hanno effettuato una pazza rimonta e conquistato 3 punti che li catapultano al terzo posto della classifica. Quarto risultato utile consecutivo e terza vittoria nelle ultime quattro gare. Niente male. Adesso pausa per le nazionali e poi testa all’insidiosa trasferta di Verona contro il Chievo.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it