Ambrosini
Massimo Ambrosini (foto da IlSecoloXIX)

MILAN NEWSPaolo Maldini è sempre più lontano da un ritorno al Milan. Nonostante la pista non sia ancora definitivamente naufragata, le possibilità di rivederlo in rossonero sono poche.

Il quotidiano Tuttosport spiega che il ruolo di direttore tecnico, nonostante gli ampi poteri prospettati, non convince l’ex capitano. Le competenze andrebbero a cozzare con quelle di Marco Fassone e di Massimiliano Mirabelli. Lui vorrebbe più autonomia e una linea diretta con i proprietari cinesi. Difficile che le parti trovino un punto di incontro e si accordino. Le alternative sono Massimo Ambrosini e Demetrio Albertini. Il primo è tornato fortemente in auge, mentre l’altro pare più staccato al momento.

Fassone, dopo l’offerta fatta a Maldini, sembra volersi però concentrare sugli aspetti relativi alla cessione del Milan e alla futura gestione del club. Infatti è previsto a breve un suo viaggio Cina. Poi a fine mese una delegazione cinese verrà in Italia per incontrare Silvio Berlusconi. Ci saranno degli investitori della cordata che si manifesteranno all’attuale patron e potremmo sapere qualcosa in più sull’identità di coloro che compreranno il Diavolo. La questione inerente il ritorno di una bandiera in rossonero è in stand-by, ma in casa Milan si lavora comunque al futuro.

 

Redazione MilanLive.it