Simone Verdi
Simone Verdi (©getty images)

MILAN NEWS – Fa soltanto gol ‘brutti’ Simone Verdi, attaccante classe ’92 che rischia di essere l’ennesimo rimpianto del Milan, soprattutto ora che la squadra rossonera non solo è tornata competitiva per i primi posti, ma punta soprattutto sui giovani talenti italiani per crescere e costruire una squadra azzurra e di lunga prospettiva. Nel Bologna Verdi sta mostrando tutta la sua qualità e, come scrive oggi Calciomercato.comdopo tanto peregrinare sembra aver trovato la dimensione giusta.

Juve Stabia, Empoli, Eibar, Carpi e Bologna. Solo in Toscana e nel finale della scorsa stagione con la matricola emiliana il talentuoso Verdi ha fatto intravedere le sue qualità. Rapido nelle movenze, abile a giocare anche da punta mobile, ed un piedino destro delicato che si è messo in mostra anche domenica contro il Sassuolo, con un calcio di punizione morbido e perfetto insaccatosi alle spalle di un immobile Consigli. Il Milan lo ha scaricato presto, per 1,5 milioni di euro, quando sarebbe potuto essere il sostituto ideale di Suso o M’Baye Niang nel 4-3-3 attuale.

Un rimpianto che può crescere ancora se Verdi dovesse arrivare ai piedi della Nazionale italiana, visto che il c.t. Giampiero Ventura ha detto di voler dare chance a chiunque se lo meriti. L’ex rossonero inoltre ha un contratto fino al 2020 con i felsinei, ma il rischio è che le big della Serie A tornino ad interessarsi a lui. E per il Milan sarebbe uno smacco ancor maggiore.

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore