Cesc Fabregas
Cesc Fabregas (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il sogno del Milan per gennaio si chiama Cesc Fabregas. Adriano Galliani ci aveva già provato durante l’ultimo giorno di mercato estivo, ma senza successo. Ora, grazie anche all’aiuto dei capitali cinesi, la trattativa è molto più concreta. Anche perché lo spagnolo non se la sta passando benissimo al Chelsea: Antonio Conte ha deciso di passare ad un 3-4-2-1 dove l’ex Barcellona non ha spazio, né a centrocampo e né nei due trequartisti dietro la punta. Dopo un periodo di ragionamenti, il tecnico italiano è arrivato alla prevedibile conclusione: Fabregas può andare via. E dall’Inghilterra arrivano buone notizie per i rossoneri.

Calciomercato Milan, Conte ha deciso: via Fabregas

Come scrive The Times, il Chelsea sarebbe disposto a cedere lo spagnolo in prestito a gennaio e a pagare una parte dell’ingaggio, che è davvero molto alto (ostacolo principale per un suo acquisto). Così da accontentare Conte e avere lo spazio libero nella rosa per un altro centrocampista. Il Milan può tentare l’assalto decisivo: nelle scorse settimane, Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli avevano allacciato i primi rapporti con un viaggio a Londra in occasione di Chelsea-Leicester. Non è da escludere che nelle prossime settimane possano esserci nuovi contatti con il club guidato da Roman Abramovich. Ma ovviamente anche altre società ne voglio approfittare.

Si è parlato spesso di diverse inglesi interessati a Fabregas, in particolare il West Ham. Ma anche in Turchia, al Fenerbache, sarebbero pronti a fare carte false per averlo. Ma l’ex Barcellona potrebbe intrigare e non poco un’esperienza in Italia, soprattutto alla corte di Vincenzo Montella che ha un certo feeling con centrocampisti con queste caratteristiche (Borja Valero alla Fiorentina ne è un esempio). Si tratta di un campione e in quanto tale non può fare altro che comodo ai rossoneri, che hanno davvero tanto bisogno di personalità e piedi buoni in mezzo al campo. Con Fabregas il salto di qualità è possibile.

https://www.youtube.com/watch?v=FnFDvex8RWA

 

Redazione MilanLive.it