Daniele Sebastiani
Daniele Sebastiani (©Getty Images)

MILAN NEWSDaniele Sebastiani, presidente del Pescara, conosce molto bene Gianluca Lapadula. Nella passata stagione hanno condiviso una straordinaria promozione in Serie B del club abruzzese.

Il bomber torinese ha segnato 30 gol ed è entrato nel mirino di tante società importanti della Serie A. Alla fine è stato il Milan a spuntarla. Una scelta che a oggi non sembra essersi rivelata azzeccata. Il giocatore, infatti, è una riserva e non è ancora andato in gol. Però va detto che sono passate solo 11 giornate.

A tal proposito, Sebastiani a Radio Punto Zero ha detto la propria opinione: “È stata una scelta tecnica la sua, ma ad oggi è assolutamente sbagliata. Al Napoli invece Lapadula poteva essere titolare. Con De Laurentiis avevamo l’accordo, era tutto fatto. Dispiace, perché era perfetto per gli azzurri per carattere e qualità tecniche”.

Quando Lapadula arrivò al Milan, c’era un Carlos Bacca che sembrava diretto altrove. Invece poi il centravanti colombiano è rimasto in rossonero e ciò ha tolto spazio a lui. Anche se va detto che l’estate del 26enne torinese è stata travagliata a causa di alcuni problemi fisici. Senza di essi, avrebbe potuto magari mettersi in luce nelle amichevoli e guadagnare maggiore considerazione. Comunque Vincenzo Montella lo apprezza e per due volte lo ha schierato titolare. Non è escluso che a Palermo ricapiti. Serve pazienza, Gianluca fino all’altro ieri era in Serie B e adesso si ritrova in una realtà diversa. Diamogli tempo, prima di emettere sentenze definitive.

 

Redazione MilanLive.it