Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il passaggio definitivo del Milan in mani cinesi è sempre più vicino. Entro la fine di questo mese è atteso il closing, che segnerà la fine dell’era trentennale di Silvio Berlusconi alla guida del club. I nuovi proprietari vogliono presentarsi nel migliore dei modi e per farlo non c’è occasione più ideale del calciomercato.

Tanti i nomi importanti accostati ai rossoneri in quest’ultimo periodo, in particolare due, Karim Bellarabi e Julian Brandt, entrambi del Bayer Leverkusen. Ma oltre a loro, Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone avrebbero messo gli occhi su un altro talento puro dei tedeschi: Hakan Calhanoglu.

Calciomercato Milan, obiettivi Bellarabi e Calhanoglu

Una cosa è certa: il Milan ha assolutamente bisogno di rinforzare il proprio centrocampo soprattutto in termini di qualità. A Vincenzo Montella mancano elementi che possano alzare il tasso tecnico della squadra e migliorare anche la qualità del gioco, tutt’altro che spumeggiante in questa fase del campionato. Calhanoglu piace e non poco ai nuovi dirigenti rossoneri, come riportato da Calciomercato.com. Costa tanto, però, il turco. E con il Bayer Leverkusen ha un contratto fino al 2019. Ma quello economico potrebbe non essere un problema, visto che i cinesi hanno comunque intenzione di presentarsi con un biglietto da visita importante.

Classe 1994, Calhanoglu è nato in Germania, dunque ha passaporto tedesco, ma ha ha avuto la possibilità di scegliere la Nazionale turca grazie ai suoi genitori. Il suo talento è esploso nell’Amburgo; poi nel 2014 il Bayer lo ha acquistato per circa 15 milioni. Oggi, molto probabilmente, ne vale almeno il doppio. Con i tedeschi ha accumulato 104 presenze, con 23 gol e ben 25 assist. Si tratta di un centrocampista con qualità tecniche sopra la media, trequartista naturale ma mezzala all’occorrenza. Versatile dal punto di vista tattico, sarebbe un colpo importante per il nuovo Milan, che ha proprio bisogno di un elemento come lui per aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi prefissati.

 

Redazione MilanLive.it