Keita Balde Diao
Keita Balde Diao (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANKeita Balde della Lazio continua ad essere tra i nomi in cima alla lista degli acquisti del Milan. Oggi il quotidiano La Repubblica scrive che ci sono voci insistenti in tal senso.

Il senegalese con passaporto spagnolo viene considerato il rinforzo ideale per l’attacco di Vincenzo Montella. L’esterno offensivo che può alternarsi con M’Baye Niang e Suso nel 4-3-3 rossonero. Claudio Lotito, però, chiede oltre 20 milioni di euro. A favorire un’eventuale operazione potrebbe essere la volontà del giocatore, finora restio a firmare il rinnovo del contratto con la società capitolina.

Calciomercato Milan, affare Keita: gli ostacoli

L’accordo attuale scade a giugno 2018 e il direttore sportivo Ighli Tare da settimane lavora per arrivare un prolungamento con adeguamento dell’ingaggio.. Finora l’agente e Keita non hanno accettato l’offerta pervenuta. E non è detto che lo facciano da qui a gennaio. Nel caso in cui l’intesa non venisse trovata, le porte di un trasferimento si aprirebbero.

Bisogna comunque considerare che proprio a gennaio il talento 21enne partirà con il Senegal per la Coppa d’Africa. Se la sua nazionale arriverà fino in fondo alla manifestazione, il calciatore rientrerà in Italia solamente a febbraio. Quindi per almeno un mese rischia di essere indisponibile. Il Milan dovrà ragionare su questo affare.

Il futuro direttore sportivo rossonero Massimiliano Mirabelli segue il ragazzo già dai tempi in cui lavorava nell’Inter. E Keita è rimasto nella sua lista anche per la campagna acquisti milanista. Però bisognerà fare i conti con le richieste economiche della Lazio, oltre che con il discorso Coppa d’Afica appena accennato. Senza scordare la concorrenza di club italiani ed esteri.

L’ex talento del Barcellona in questa stagione è stato decisamente rilanciato da Simone Inzaghi. L’allenatore biancoceleste sta riuscendo a valorizzarlo al meglio. In 10 presenze il senegalese ha segnato 4 gol e servito 3 assist decisivi. Ottimi numeri che stanno attirando non poco l’attenzione del Milan.

 

Redazione MilanLive.it