Milan Badelj
Milan Badelj (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – E’ ormai rotto il rapporto fra Milan Badelj e la Fiorentina. Il calciatore vuole andare via già dall’estate, ma trattenuto a forza dal club viola e da Paulo Sousa. Ora il legame fra le due parti sembra ormai irrecuperabile; e in più, anche i tifosi si sono schierati dalla parte della società, visti i fischi che sono stati rivolti al croato nell’ultimo periodo.

Il Milan è molto interessato all’ex Amburgo: dopo il lungo corteggiamento della scorsa sessione, i rossoneri sono pronti a tornare alla carica a gennaio. Vincenzo Montella spinge per averlo nuovamente dopo l’esperienza condivisa insieme proprio nel capoluogo toscano.

Calciomercato Milan, le parole dell’agente di Badelj

Dejan Joksimovic, agente di Badelj, ha rilasciato un’intervista ai colleghi di FirenzeViola.it e ha risposto così alla domanda sui fischi per il suo assistito dei tifosi: “I tifosi viola possono fare quello che vogliono, ma al momento Badelj è un giocatore superiore rispetto al livello della Fiorentina. E’ proprio per questo che molti club europei sono fortemente interessati a lui”. Ricordiamo che il centrocampista ha un contratto in scadenza nel 2018 e i margini di rinnovo si sono completamente annullati.

Proprio in merito al prolungamento di contratto, Joksimovic ha detto: “Ad oggi non abbiamo ricevuto alcuna proposta di rinnovo da parte della Fiorentina. In ogni caso, al 90% Badelj non prolungherà il suo contratto coi viola per varie ragioni“. Ma nonostante questa situazione incresciosa, l’agente è sicuro che Badelj darà il massimo per la Fiorentina fin quando indosserà la maglia viola. Il Milan è fra i club interessati senza dubbio e lo ha già manifestato a procuratore e calciatore.

La società viola però vuole almeno 15 milioni di euro. Cifra che può ammorbidirsi visto che il contratto del croato non è lunghissimo e c’è la necessità di vendere per investire in altri calciatori. A Montella farebbe davvero molto comodo uno come lui, anche se il suo possibile arrivo rischia di togliere spazio a Manuel Locatelli, che in queste ultime partite sta dimostrando di poter tranquillamente sostituire Riccardo Montolivo per quantità e qualità.

 

Redazione MilanLive.it