Sebastian Driussi
Sebastian Driussi

CALCIOMERCATO MILAN – Uno dei maggiori compiti del nuovo direttore sportivo rossonero Massimiliano Mirabelli sarà quello di osservare talenti in giro per il mondo e cominciare seriamente ad organizzare una rete di talent-scout per far sì che il Milan possa giovare ancora di una rosa di giovani calciatori dal potenziale importante.

In attesa delle nomine ufficiali in dirigenza, che avverranno ovviamente solo dopo il closing con la cordata cinese, Mirabelli sta continuando a viaggiare e girovagare per tenere d’occhio i talenti internazionali da cui è maggiormente attratto. Tra questi spicca l’argentino Sebastian Driussi, classe ’96, duttile attaccante che può occupare praticamente tutti i ruoli principali dell’attacco. Un elemento che il Milan sta continuando a seguire e che secondo i media argentini potrebbe davvero diventare a breve una pista concreta.

Calciomercato Milan, conferme su Driussi. E quella clausola…

Già qualche giorno fa era fuoriuscita un’indiscrezione relativa a nuovi contatti tra il Milan ed il River Plate per Driussi. Indiscrezione che viene confermata dall’Argentina, visto che il canale TyC Sports ha fatto sapere che di recente è avvenuto più di un incontro per proporre Driussi al Milan e studiare l’eventuale trasferimento. Il ragazzo, in possesso di passaporto comunitario, potrebbe essere tranquillamente tesserato.

Il River Plate in realtà sembra volerlo togliere dal mercato, come conferma il rinnovo di contratto appena siglato, che ha visto Driussi prolungare con la società di Buenos Aires fino al 2019. Tale accordo prevede anche l’inserimento di una clausola di rescissione da 15 milioni di euro, una cifra tutt’altro che impossibile da coprire per i grandi club europei. Il Milan dei cinesi ad esempio, se davvero volesse puntare sul ventenne argentino, non dovrebbe avere troppi problemi a strapparlo dal River facendo proprio leva sulla clausola da poco in vigore. Vedremo se la società di via Aldo Rossi deciderà di puntare su questo attaccante, ancora un po’ discontinuo ma dal grande potenziale.

Redazione MilanLive.it