Adriano Galliani
Adriano Galliani (©Getty Images)

MILAN NEWS – L’era rossonera di Adriano Galliani è ormai giunta al termine. Dopo 30 anni di servizio, tra qualche giorno lascerà il club, il quale passerà in mano ad investitori cinesi. Lo stesso dirigente pochi giorni fa ha annunciato il suo addio: “Passo dalla cronaca alla storia, sono le ultime tre settimane al Milan”. Ha inoltre aggiunto che, anche qualora gli venisse proposto dalla nuova dirigenza, non accetterebbe nessun’altro ruolo se non quello di Amministratore Delegato: “Ho sempre fatto questo, e non peso di saper fare altro…”. 

Il futuro lavorativo di  Galliani non è ancora chiaro, lui stesso si è detto ancora incerto sul da farsi. Si era parlato di un ruolo in Lega Calcio, ma nulla di sicuro. Interessanti in tal senso le dichiarazioni rilasciate a Sky Sport da Gianni Infantino, il quale prima ha scherzato in merito alla storica cravatta dell’a.d. milanista: “L’uniforme della FIFA non prevede la cravatta gialla, e questo è un grande problema (ride, ndr)”.

Il presidente FIFA successivamente ha brevemente lasciato intendere che Galliani potrebbe avere un futuro dirigenziale nel massimo organo calcistico mondiale: “Se nei prossimi mesi avrà tempo, sicuramente lo coinvolgeremo in qualche modo”. Poi frena e chiarisce: “Alla FIFA c’è un limite d’età…”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it