Marco Fassone
Marco Fassone (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Quando il passaggio di proprietà del Milan, dalle mani di Fininvest a quelle della cordata cinese, sarà ormai completato scatterà il tempo della costruzione. I rossoneri vogliono subito far crescere il livello del club in ogni ambito, principalmente in quello finanziario, ma ovviamente molto passerà per la sfera tecnica, visto che con i risultati il prestigio del Milan crescerebbe ulteriormente a livello internazionale.

Ecco perché uno dei passaggi chiave sarà l’ampliamento della rosa, con un budget nuovo di zecca promesso dagli investitori asiatici fin dal mercato di gennaio. Molto dipenderà dal prossimo summit in programma a dicembre tra Marco Fassone, nuovo a.d. Milan, Vincenzo Montella e l’altro dirigente in pectore Massimiliano Mirabelli, colui che si occuperà proprio di compravendita di calciatori.

Calciomercato Milan, summit Montella-Fassone per gennaio

Secondo quanto scrive oggi Tuttosport, Montella e Fassone dovrebbero incontrarsi dopo il tanto atteso closing per fare il punto sul Milan attuale, sulla rosa a disposizione del tecnico e soprattutto sui calciatori ideali da acquistare per dare la possibilità alla squadra di competere fino in fondo nella zona Champions. La parola d’ordine è difensore, visto che Montella ha fatto sapere di aver bisogno di un nuovo centrale, possibilmente giovane, che si integri bene con gli altri titolari del reparto Gabriel Paletta e Alessio Romagnoli.

La difesa sarà dunque il punto chiave del mercato di gennaio, con Rodrigo Ely e Leonel Vangioni possibili partenti, mentre dovrà arrivare almeno un rinforzo. I nomi principali sono tre: Mateo Musacchio, argentino del Villarreal già molto vicino al Milan in estate, ma la mancanza di fondi per il mercato ha fatto saltare il banco. Poi Rodrigo Caio, brasiliano da poco anche comunitario, che piace molto pure al Napoli. Infine il nome nuovo, lo svedese Victor Lindelof del Benfica, uno dei talenti giovani più interessanti del panorama europeo.

https://www.youtube.com/watch?v=eUi2sc7etHw

Redazione MilanLive.it