Alessio Romagnoli Mattia De Sciglio
Alessio Romagnoli e Mattia De Sciglio (©Getty Images)

MILAN NEWS – L’elogio più grande è arrivato dal compagno di reparto in Nazionale Leonardo Bonucci, che lo ha definito un difensore ricco di qualità e con personalità da vendere. Alessio Romagnoli si sta imponendo su tutti fronti e senza dubbio può essere considerato uno dei centrali più forti del panorama calcistico italiano. Il merito è anche del Milan, che ha creduto in lui, ha speso circa 25 milioni di euro un anno fa per strapparlo alla Roma e adesso se lo coccola come uno dei maggiori eredi dei grandi difensori del passato.

L’edizione odierna di Tuttosport accosta Romagnoli con un certo Franco Baresi, storico e indimenticabile capitano milanista, leader fin da giovanissimo sia nella formazione rossonera che in quella della Nazionale maggiore italiana. I suoi tecnici gli danno fiducia, da Sinisa Mihajlovic che già due anni fa alla Sampdoria lo aveva promosso titolare intoccabile, fino a Vincenzo Montella ma passando per Giampiero Ventura che lo ha strappato all’Under 21 considerandolo una spalla ideale per Bonucci o Barzagli.

In estate il Chelsea ha tentato di strapparlo dalle grinfie del Milan, offrendo cifre importanti, ma l’impressione è che il Milan non abbia mai avuto in mente di potersi privare del suo giovane leader difensivo, mancino naturale e bravo anche in fase di impostazione, oggi valutato sul mercato almeno 15-20 milioni in più rispetto a quando è sbarcato a Milanello. L’erede di Baresi è già pronto al salto di qualità, ora sta a lui meritarsi questa nomea e rispettare le splendide premesse.

Redazione MilanLive.it