Giuseppe Sala
Giuseppe Sala (©getty images)

MILAN NEWS – Uno dei primi progetti che la cordata cinese intende portare avanti per il nuovo Milan è quello riguardante uno stadio di proprietà nuovo di zecca, continuando così il discorso aperto ma non definito da Barbara Berlusconi. L’idea è quella di costruire un impianto moderno e ad impatto zero sull’ambiente, così da lasciare lo stadio di San Siro all’Inter.

Un’ipotesi però che non convince il sindaco Giuseppe Sala, oggi intervenuto ai microfoni di Sky Sport proprio parlando di nuovi impianti sportivi cittadini: “Sono negativo all’ipotesi di veder sorgere un nuovo stadio nella città di Milano, credo che sia una spesa troppo elevata per le due società meneghine. Spero che la cordata cinese acquisterà presto il Milan e si faccia conoscere anche qui in città. Ma al momento non credo che un nuovo impianto sia l’obiettivo principale“.

Sala punta su un rinnovamento decisivo di San Siro, con cambiamenti e divisioni tra i due club: “E’ lo stadio dei tanti trofei, mai in un impianto di calcio si sono festeggiate così tante vittorie e coppe. Credo che San Siro vada ammodernato, con lavori che costeranno molti milioni in meno di costruire uno stadio da zero. Ipotizzo una divisione 50/50 degli spazi, della zona hospitality, della sala stampa, così da diventare uno stadio condiviso egualmente tra Milan e Inter“.

La chiusura è sul derby, visto che Sala è un noto tifoso interista: “Non credo andrò allo stadio, non reggo la pressione del derby. Il Milan è in forma, noi dell’Inter dobbiamo riprenderci. Pronostico? Dico un 2-2“.

Redazione MilanLive.it