Gianluigi Donnarumma e Gianluca Lapadula (©Getty Images)
Gianluigi Donnarumma e Gianluca Lapadula (©Getty Images)

MILAN NEWS – Quello di domenica non sarà il derby più prestigioso di sempre, visto che se si torna indietro di qualche anno con la memoria si possono ritrovare alcuni Milan-Inter di altissimo livello, con campioni assoluti tra campo e panchina a sfidarsi per il primato cittadina e per la lotta al titolo o addirittura alla finale di Champions League. Eppure tanto fascino accompagna la sfida che vedrà alle 20,45 affrontarsi le due storiche rivali milanesi, con un Milan in crescita ed un’Inter che vuole rialzare la testa con un nuovo allenatore.

Come sottolinea Tuttosport quest’oggi, il prossimo derby sarà quello fra due società che ormai parlano il ‘mandarino’ stretto (il Milan diventerà cinese a metà dicembre) con squadre e rose complete che sono tutt’altro da buttare. Il quotidiano torinese conta un valore complessivo vicino ai 500 milioni di euro, con l’Inter che vanta valutazioni leggermente migliori, ma la rosa di Vincenzo Montella non è da meno e proprio grazie al lavoro certosino del giovane allenatore molti talenti rossoneri hanno alzato i propri standard.

I simboli di due squadre che vogliono crescere e tornare ‘big’ sono Gianluigi Donnarumma e Mauro Icardi, due giovani fuoriclasse dalle valutazioni già altissime, leader futuri che devono però essere blindati. Saranno loro le stelle del derby di domenica, ma anche altri giovani in rampa di lancio, come Locatelli e Gabigol, oppure Niang e Joao Mario. Insomma, la stracittadina della ripartenza si illuminerà con la speranza di vedere gol e spettacolo da due squadre pronte a tornare nell’élite del calcio italiano.

Redazione MilanLive.it