Carlos Bacca
Carlos Bacca (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANCarlos Bacca fa sempre parlare di sé in queste settimane. Il suo recente rendimento negativo, con cinque partite consecutive senza fare gol, alimenta voci sul suo futuro.

Nonostante sia il centravanti colombiano che il suo agente abbiano dichiarato la volontà comune di proseguire al Milan, non è escluso che lo scenario possa cambiare. Vincenzo Montella ha fatto intendere che l’ex Siviglia non è il suo prototipo ideale di prima punta, visto che non è abilissimo in fase di manovra. E’ un giocatore che partecipa poco al gioco di squadra e preferisce attendere nei pressi dell’area per finalizzare appena ha l’occasione giusta. Le sue doti da cecchino non sono in discussione.

Calciomercato Milan, il PSG ritorna su Bacca

La sensazione è che Bacca, se non già a gennaio, possa comunque comunque partire la prossima estate. Nel 2017 compirà 31 anni e per ragioni sia anagrafiche che economiche, oltre che tecnico-tattiche, il Milan può decidere di venderlo. Ovviamente si attendono le giuste offerte e si studiano gli eventuali profili adatti a sostituirlo.

Ma dove potrebbe andare a giocare il numero 70 rossonero? Dalla Francia rimbalza l’indiscrezione riguardante il rinnovato interesse del Paris Saint Germain per Bacca. E’ il quotidiano Le Parisien a spiegare che Unai Emery vuole un nuovo attaccante che possa rappresentare un’alternativa importante ad Edinson Cavani. In organico c’è solo il giovane Jean-Kévin Augustin, giudicato non ancora pronto. Pure Luca Alario del River Plate è tra i calciatori che interessano.

Il PSG a gennaio interverrà per acquistare un innesto nel reparto offensivo. E Bacca è tra gli obiettivi inseriti nella lista del direttore sportivo Patrick Kluivert, ex attaccante del Milan. Emery conosce molto bene il colombiano per averlo allenato a Siviglia e dunque lo ritiene il rinforzo ideale, più facile da inserire in squadra rispetto ad altri giocatori con cui invece non ha mai lavorato in passato. Tra i due ci sarebbero già stati contatti. Se in via Aldo Rossi venisse recapitata un’offerta da circa 30 milioni di euro, probabilmente sarebbe presa in considerazione.

 

Redazione MilanLive.it