Carlos Bacca
Carlos Bacca (©Getty Images)

MILAN NEWS – Si dice che appena sbarcato alla Malpensa qualche giorno fa dopo gli impegni non troppo brillanti con la sua Colombia, Carlos Bacca abbia subito mostrato voglia di tornare ad allenarsi a Milanello e mettersi a disposizione del tecnico Vincenzo Montella. L’attaccante presumibilmente è stimolato dal derby, la sfida tanto attesa che si gioca domani contro l’Inter a San Siro, ma anche dalla volontà di cancellare questo periodo grigio e senza reti che lo ha contraddistinto nell’ultimo mese.

Come riporta la Gazzetta dello Sport Bacca non deve soffermarsi sul suddetto periodo, che lo ha visto restare a secco per cinque partite di campionato con il Milan più tre della sua Nazionale. Dati davvero particolari, se pensiamo che un anno fa l’ex Siviglia non era mai stato così a lungo senza timbrare il cartellino. Il derby cade a fagiolo, arriva nel momento propizio, una sfida che stimolerebbe anche un elefante addormentato. Montella è stato tentato a lungo dallo schierare il rampante Gianluca Lapadula, autore del gol-vittoria a Palermo, ma l’esperienza e i numeri di Bacca hanno avuto la meglio.

Sarà dunque lui il centravanti nel derby, con la speranza che ritrovi subito la via del gol e la gioia di chi sa di essere determinante per una grande squadra. Rispetto allo scorso campionato i suoi dati sono in peggioramento, partecipa meno al gioco di squadra, ma i numeri sotto porta sono gli stessi: Bacca aveva segnato 6 reti in 12 partite anche nella sua prima stagione italiana. Non c’è da preoccuparsi per il mese appena trascorso, certo è che il colombiano nel derby dovrà ritrovare il suo pregio migliore: fare gol.

Redazione MilanLive.it