Carlos Bacca
Carlos Bacca (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Nonostante Carlos Bacca sia ora infortunato, non si placano le voci sul suo futuro. Infatti la sua permanenza al Milan è tutt’altro che sicura. Se per gennaio una partenza è probabilmente complicata, invece per l’estate è decisamente più possibile.

Sono emerse diverse indiscrezioni riguardanti l’interesse del Paris Saint Germain, dove il suo ex mentore Unai Emery lo vorrebbe con sé per avere una valida alternativa a Edinson Cavani. E il colombiano difficilmente direbbe ‘no’ all’ipotesi di trasferirsi a Parigi, in un club ricco e che disputa la Champions League.

Calciomercato Milan, anche il Valencia su Bacca

Ma le sirene per Bacca non provengono solamente dalla Francia. Pure in Spagna il 30enne bomber piace parecchio. In passato si era parlato soprattutto di Atletico Madrid e Valencia. Ora i Colchoneros non sono più interessati, ma la squadra allenata da Cesare Prandelli invece è tornata a pensare al numero 70 del Milan. E’ il Mundo Deportivo a rivelarlo.

Il club spagnolo non se la sta passando bene. Nella Liga è solamente 16° e per gennaio intende mettere a segno alcuni colpi in entrata per dare una svolta alla stagione. Prandelli sta indicando alla dirigenza alcuni obiettivi funzionali alle sue idee tecnico-tattiche. E sembra che Bacca rientri tra gli attaccanti a lui graditi. Al Valencia manca un cecchino d’area di rigore, un killer che la butti dentro quando le azioni vengono create.

Né Munir El Haddadi e neppure Rodrigo Moreno si stanno dimostrando prolifici in zona gol. Insieme i due hanno messo a segno complessivamente solo 4 reti (1 il primo e 3 l’ex Benfica). Prandelli per gennaio vuole una punta centrale a cui consegnare le chiavi dell’attacco, per avere garanzie a livello realizzativo. Bacca può essere il profilo giusto. Ha qualità ed esperienza per essere decisivo. Conosce già la Liga, avendo militato nel Siviglia, e pertanto può risultare il colpo adatto.

Bisognerà vedere se il Milan accetterà di privarsi del giocatore già a metà stagione. Molto dipenderà dall’eventuale offerta che arriverà e dall’individuazione di una valida alternativa al colombiano. Montella potrebbe anche dare il via libera alla cessione del 30enne nato a Puerto Colombia, però pretenderà un sostituto di livello.

https://www.youtube.com/watch?v=_mHsB80cZoA

 

Redazione MilanLive.it