Riccardo Saponara (Getty Images)
Riccardo Saponara (Getty Images)

MILAN NEWSRiccardo Saponara torna ad affrontare il suo passato. Il centrocampista dell’Empoli domani si ritroverà di fronte il Milan, con cui ha avuto la possibilità di giocare per un anno e mezzo, ma con sole otto presenze a causa di continui infortuni e difficoltà di adattamento. In ogni caso, quella con i rossoneri è stata un’avventura importante per lui, che gli ha fatto capire che forse per il grande salto c’è ancora bisogno di un po’ di tempo.

Intervistato da Radio Lady, il trequartista ha espresso così le sue emozioni nell’affrontare la squadra del suo cuore: “Quella con il Milan è una sfida per me un pizzico diversa, sapete che sono sempre stato tifoso rossonero fin da bambino e li ho avuto la possibilità di giocare, tra l’altro conoscono ancora molta gente che lavora in società e sarà un piacere rivederla ma è chiaro che la vado ad affrontare come un’avversaria ed in campo varrà come un’altra avversaria”, le parole riportate da PianetaEmpoli.it

L’Empoli non se la passa benissimo, ma farà di tutto per mettere in difficoltà i ragazzi di Vincenzo Montella: “Loro stanno bene, sono una squadra molto quadra che forse ha meno delle prime tre ma con grande umiltà sta cercando di colmare questo gap, non sarà facile ma noi l’affronteremo come sempre, per provare a vincere”.

 

Redazione MilanLive.it