Victor Nilsson Lindelof
Victor Nilsson-Lindelof (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – In settimana, Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli sono stati in Portogallo per assistere a Sporting Lisbona-Real Madrid di Champions League. I due futuri dirigenti del Milan hanno seguito con particolare attenzione diversi profili, da una parte e dall’altra, ma probabilmente non si sono fermati solo al José Alvalade.

Un altro obiettivo dei rossoneri gioca nell’altra squadra di Lisbona, il Benfica: si tratta di Victor Lindelof, difensore centrale svedese, che piace molto anche all’Inter e alle inglesi. Intanto, in attesa del closing, Fassone e Mirabelli hanno già mosso i primi passi per allacciare i rapporti. E, stando alle ultime indiscrezioni, è arrivata anche la prima offerta.

Calciomercato Milan, Fassone ci prova per Lindelof

Secondo quanto riporta A Bola, il Benfica avrebbe rifiutato un’offerta da 20 milioni dal Milan per Lindelof. Il quotidiano portoghese parla proprio di un contatto di Fassone e Mirabelli con i dirigenti delle Aquile, ma il primo tentativo sarebbe stato rispedito al mittente. Il centrale svedese è in trattative con la società portoghese per il rinnovo di contratto: in questo nuovo accordo sarà probabilmente aumentata la clausola rescissoria, dagli attuali 30 a 60. Classe 1994, Lindelof è considerato fra i difensori più promettenti d’Europa e i rossoneri non vogliono lasciarselo scappare. Ma acquistarlo sarà molto complicato, soprattutto se la questione rinnovo dovesse andare fino in fondo.

In ogni caso, pare difficile che Fassone avesse davvero fatto un’offerta per Lindelof, o per chiunque altro. L’amministratore delegato del Milan è ancora Adriano Galliani, mentre l’ex Inter, Juventus e Napoli si insedierà soltanto dopo il closing del 13 dicembre e al momento non ha possibilità di manovra. Stesso discorso per Mirabelli, che in settimana ha anche assistito a Fiorentina-Paok Salonicco di Europa League per Milan Badelj. Entrambi si sono dimostrati molto attivi in questi mesi, ma per ora non possono fare altro che attendere la chiusura ufficiale dell’affare con i cinesi per poi iniziare a lavorare concretamente per gennaio sotto la supervisione di Vincenzo Montella.

 

Redazione MilanLive.it