Empoli Milan
Empoli-Milan (©Getty Images)

MILAN NEWS – In pochissimi si sarebbero aspettati di vedere un Milan inizialmente contestato per via di un mercato estivo sottotono stabile al secondo posto in classifica dopo quattordici giornate di campionato, a soli 4 punti dalla vetta.

Merito di una squadra rigenerata, che finalmente può ambire ad un ritorno in Champions League o comunque in Europa dopo anni di flop, fallimenti e allenatori esonerati con estrema facilità.

Secondo il Corriere dello Sport l’ambizione del Milan e lo strano andamento della classifica potrebbero portare i rossoneri ad osare anche di più e rientrare nella clamorosa lotta al titolo. Sarebbero cinque i motivi per tentare la scalata e puntare a raggiungere la Juventus capolista:

1) ENTUSIASMO. Il Milan ha ritrovato orgoglio, senso di appartenenza e soprattutto entusiasmo. Nelle scorse stagioni non era così, mentre la squadra di Vincenzo Montella ha più fame e onora la maglia quando gioca. Fattori che hanno riportato entusiasmo anche tra la tifoseria, basti dare uno sguardo a San Siro.

2) PROGRAMMAZIONE. Senza coppe europee il Milan può allenarsi meglio e preparare gli impegni del weekend in maniera più concentrata e precisa, anche se stare fuori dall’Europa fa soffrire, data la storia gloriosa del club. Però in questo momento per il gruppo si st rivelando positivo poter lavorare a Milanello senza avere partite di Europa League da disputare al giovedì.

3) EFFETTO MONTELLA. Un tecnico che finalmente ha il pieno controllo del gruppo, l’appoggio della società e la stima dei propri calciatori: elementi fondamentali per la costruzione di una squadra vincente. Gli era stato chiesto di andare in Europa League e lui sta facendo di più adesso. E’ stato bravo a capire qualità e limiti dei suoi giocatori, tirando fuori il meglio dal gruppo.

4) LINEA VERDE. I tanti giovani talenti ed entusiasti che popolano la rosa attuale dei rossoneri. Questa filosofia appare finora quella giusta, con un amalgama di squadra trovato piuttosto facilmente, anche grazie all’allenatore. Questi ragazzi hanno voglia di affermarsi e danno il 100%.

5) SOCIETA’. C’è unità di intenti in società: dopo anni di discussioni, opinioni divergenti, in casa Milan si respira aria di buon umore. Il bene dei colori rossoneri è stato messo davanti a tutto. E paradossalmente tutto sta avvenendo nel momento più particolare, ad un passo dalla cessione del club alla cordata cinese.

https://www.youtube.com/watch?v=dU2nWSK-aDM&t=254s

Redazione MilanLive.it