I calciatori del Chapecoense (©getty images)
I calciatori del Chapecoense (©getty images)

MILAN NEWS – Il mondo del calcio internazionale, in particolare quello brasiliano, è sotto shock: nella notte è precipitato sui cieli della Colombia un aereo di linea che trasportava tra gli altri anche calciatori e staff tecnico del Chapecoense, squadra della prima divisione che stava raggiungendo Medellin per una importante gara di Copa Sudamericana contro l’Atletico Nacional.

Una tragedia aerea spaventosa, con il velicolo che è precipitato a 50 km dall’arrivo, e che ricorda da vicino la strage di Superga con la scomparsa di quasi tutti i membri del Grande Torino degli anni ’40. Dalle ultime ricostruzioni pare che sarebbero almeno 13 i sopravvissuti al tremendo impatto, dei quali almeno tre calciatori del Chapacoense.

Il Milan, tramite il suo profilo Twitter ha subito voluto esprimere il proprio cordoglio al club brasiliana e alle famiglie delle vittime, per una tragedia che va oltre i confini dello sport e della passione e che tocca profondamente l’animo di tutti.

 

Anche Carlos Bacca, sudamericano e colombiano doc, ha voluto usare Twitter per rendere omaggio alle vittime del clamoroso schianto aereo: “Forza a tutte le famiglie in questo momento difficile“.