Lorenzo Pellegrini
Lorenzo Pellegrini (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – In questa prima parte di campionato si sono messi in luce diversi talenti italiani. Oltre al Milan, anche altre squadre stanno provando ad invertire la tendenza e a dare maggiore fiducia ai propri giovani. Fra queste c’è il Sassuolo, che ha esposto il vetrina le qualità di Lorenzo Pellegrini.

Il centrocampista, con caratteristiche fisiche e tecniche davvero molto interessanti, aveva già dato un assaggio delle sue doti durante la scorsa stagione, ma è esploso in questi ultimi mesi del 2016. Prodotto del vivaio della Roma, il Sassuolo lo ha acquistato nell’estate dello scorso anno per circa un milione e mezzo, ma i giallorossi godono di un diritto di recompra fissato a 10 milioni.

Secondo quanto scrive Sportmediaset, perso Thomas Rincon (destinato alla Juventus), i giallorossi stanno prendendo in seria considerazione l’ipotesi di esercitare il diritto e di riportare Pellegrini a casa. Un’indiscrezione poco positiva per il Milan, che stava seguendo il centrocampista con particolare interesse in questi mesi. I rossoneri, che cercano principalmente giovani italiani di qualità, avevano visto in lui l’uomo perfetto per rinforzare la linea mediana di Vincenzo Montella.

Il tecnico campano conosce benissimo Pellegrini (in gol a San Siro in Milan-Sassuolo del 2 ottobre) perché lo ha allenato durante la sua esperienza con gli allievi della Roma. Tra l’altro la sua intuizione di spostarlo dall’attacco al centrocampo è stata decisiva per l’esplosione del ragazzo, che ha compiuto 20 anni lo scorso giugno. Ma per la società di via Aldo Rossi si fa difficile arrivare a lui, sia per l’inserimento della Roma che per la solita questione di natura economica.

 

Redazione MilanLive.it