Home Calciomercato Milan Ag. Borini: “Impossibile che lasci il Sunderland a gennaio”

Ag. Borini: “Impossibile che lasci il Sunderland a gennaio”

Fabio Borini
Fabio Borini (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Nella giornata di ieri è spuntato anche il nome di Fabio Borini in chiave Milan per gennaio. L’attaccante del Sunderland è stato indicato come possibile obiettivo.

Un’operazione che il club rossonero potrebbe fare solamente con la formula del prestito con diritto di riscatto, dato che non dispone di capitali da investire. E i Black Cats non sono intenzionati a cedere a condizioni favorevoli un giocatore che ritengono titolare. In questo campionato ha collezionato cinque presenze sole, a causa degli infortuni, ma David Moyes punta su di lui e non caso al rientro lo ha sempre schierato dall’inizio.

Calciomercato Milan, Borini non lascia Sunderland

Oltre al Milan, pure la Roma è stata inserita nella lista delle società sulle tracce di Borini. I giallorossi hanno già avuto il giocatore nella loro squadra nella stagione 2011/2012. Ma l’agente Roberto De Fanti, contattato da Corrieregiallorosso.com, ha negato la partenza del suo assistito: “Non vi è alcuna possibilità che vada via a gennaio. A giugno, come per tutti i calciatori, si vedrà. Credo sarebbe comunqe impossibile un prestito con diritto di riscatto vista l’importanza del calciatore per il Sunderland”.

Il 25enne attaccante non lascerà il suo attuale club a gennaio. Solo un’offerta particolarmente alta può cambiare lo scenario, ma Milan e Roma non sono disposte a farne. L’idea del prestito attirata entrambe, ma non è una via percorribile. Il Sunderland crede molto in Borini e se cessione dovrà essere, bisognerà mettere sul piatto una proposta economica convincente.

Il classe 1991 emiliano sarebbe un’alternativa per Vincenzo Montella nel tridente offensivo. Gli piace partire da esterno di sinistra, ma sa giocare pure centralmente e a destra in caso di necessità. E’ il classico giocatore che in campo ci mette il massimo impegno e non si tira mai indietro. Pecca un po’ sotto il profilo realizzativo, dato che non è esattamente un bomber. La scorsa stagione ha segnato solo 5 gol e in questa è a quota 1 (in 5 presenze comunque). Ad ogni modo, la sua permanenza al Sunderland fino a fine campionato non è in dubbio e i rossoneri dovranno andare su un obiettivo diverso.

 

Redazione MilanLive.it