Milan » calciomercato milan » Ottimismo per Deulofeu: il Milan convincerà l’Everton

Ottimismo per Deulofeu: il Milan convincerà l’Everton

Gerard Deulofeu

Gerard Deulofeu (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Concluso lo scambio di portieri ormai programmato da tempo, con Marco Storari finito al Milan e il giovane Gabriel partito in direzione Cagliari, i rossoneri difficilmente concretizzeranno nuovi ‘colpi’ nella sessione di gennaio.

Ma come ammesso a più riprese da Adriano Galliani, l’unico reale obiettivo per la squadra di Vincenzo Montella resta un attaccante esterno, che però dovrà arrivare con la formula obbligata del prestito, al massimo con diritto di riscatto annesso. La situazione finanziaria in questo momento di transizione societaria non consente esborsi e costringe il Milan ad un mercato a ‘saldo zero’, ovvero che ad ogni entrata, anche nel monte ingaggi, dovrà corrispondere una partenza numericamente identica.

Calciomercato Milan, c’è ottimismo per Deulofeu: le ultime

Ecco perché servirà pazienza e sangue freddo per poter provare a chiudere la seconda e probabilmente ultima operazione del mercato di gennaio, ovvero l’arrivo in prestito di Gerard Deulofeu dall’Everton. Lo spagnolo classe ’94 è il prescelto dal Milan come rinforzo per le corsie laterali d’attacco, una sorta di alternativa di lusso ai già presenti Suso e Niang. Il profilo dello spagnolo, come è ormai noto, sembra rispecchiare tutte le caratteristiche che i rossoneri cercano sul mercato e la possibilità di averlo in prestito attrae non poco Galliani e soci.

Secondo la Gazzetta dello Sport di oggi dunque il Milan arriverà entro fine gennaio a strappare il sì dell’Everton per il trasferimento, almeno temporaneo, di Deulofeu. Ci vorrà pazienza e strategia, bisognerà attendere l’occasione giusta, che potrebbe anche arrivare a breve: i Toffees stanno chiudendo per Morgan Schniederlin, centrocampista francese del Manchester United e potrebbero dunque dover sfoltire la loro numerosa rosa titolare. Deulofeu è dato in partenza, dunque sarebbe eventualmente il primo indiziato a lasciare il club di Liverpool, con il Milan pronto ad accoglierlo immediatamente.

Redazione Milanlive.it