Antonini: “Non vedo un Milan senza Galliani e Berlusconi”

Luca Antonini
Luca Antonini (©Getty Images)

MILAN NEWS – Non troppo tempo fa Luca Antonini, ex terzino del Milan, ha deciso di appendere le scarpette al chiodo dopo la breve esperienza al Prato. Il calciatore è cresciuto nelle giovanili rossonere e ha trascorso molti anni con la prima squadra, con cui ha conquistato due trofei: lo scudetto del 2011 e la Supercoppa Italiana.

Intervistato da soccermagazine.it, Antonini ha parlato della società di via Aldo Rossi e di questo vicino passaggio di proprietà. Ecco il suo pensiero in merito: “Sinceramente un Milan senza Galliani e Berlusconi non ce lo vedo, però se i cinesi dovessero subentrare come si dice sicuramente porterebbero tanti capitali per far arrivare campioni che farebbero puntare il Milan a vincere scudetto e Champions League e farlo tornare come era una volta“.

Ha avuto la possibilità di giocare con grandi campioni e Zlatan Ibrahimovic è certamente uno di questi. Antonini lo racconta così: “Da Ibra ho imparato tante cose, nel senso che è un professionista a 360°, è un ragazzo che comunque si mette a disposizione dei compagni e della squadra, non salta mai un allenamento, quando perde le partitelle si arrabbia, quindi è una persona che all’interno di un gruppo può dare tanto. Non a caso vince sempre nelle squadre in cui va a giocare“.

Lui, come gli attuali talenti rossoneri, è cresciuto nelle giovanili del Milan. L’ex terzino spiega: “Sì, negli ultimi anni ne ha sfornati veramente tanti e tutti di buon livello, però sono usciti anche dei buoni centrocampisti. Quello del Milan è un buon settore giovanile e cura ogni minimo dettaglio per far crescere già dal punto di vista umano e fisico. Il Milan è una scuola di vita e una scuola di calcio a livello mondiale“.

 

Redazione MilanLive.it