Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (©getty images)

MILAN NEWS – Mentre ieri a Milanello nevicava, dando un’atmosfera invernale ma romantica all’ambiente, il club rossonero doveva appurare e comunicare ufficialmente l’assenza di Alessio Romagnoli nelle prossime delicate sfide di campionato che faranno da spartiacque nella stagione milanista.

Il difensore centrale classe ’95 durante il primo tempo di Bologna-Milan ha dovuto chiedere il cambio per un problema muscolare. Ieri gli esami strumentali effettuati dall’ex romanista hanno evidenziato, come comunicato dal Milan stesso, una lesione al muscolo flessore della coscia destra. Classico guaio fisico che si fa sentire in inverno, con clima più rigido del previsto. Saranno almeno due le settimane di stop per Romagnoli, che dunque salterà sia la sfida alla Lazio di lunedì, sia quella in casa contro la Fiorentina.

Due match chiave, due scontri diretti nei quali il Milan dovrà fare a meno del suo difensore tecnicamente più valido. Un’assenza, come ricorda la Gazzetta dello Sport, che si aggiunge all’ampia infermeria rossonera attuale: Bonaventura è già out per tutto il resto della stagione, Montolivo rientrerà dopo Pasqua, un mese out invece Antonelli e De Sciglio. A questi vanno aggiunte le squalifiche di Paletta e Kucka, espulsi contro il Bologna. Insomma il Milan anti-Lazio sarà letteralmente falcidiato dalle assenze e servirà un’altra prova di carattere e buona sorte lunedì all’Olimpico.

Redazione MilanLive.it