Clarence Seedorf
Clarence Seedorf (©Getty Images)

MILAN NEWS – Centrocampista fenomenale e pluricampione d’Europa, ben quattro le Champions League vinte in carriera di cui tre in rossonero, Seedorf è stato allenatore del Milan da gennaio a maggio 2014. Un’avventura da tecnico la sua non molto fortunata, non tanto per i risultati ottenuti che erano da ritenersi accettabili, quanto per come venne cacciato a fine stagione. Il rapporto con la dirigenza rossonero era tutt’altro che idilliaco e le strade si sono inevitabilmente separate dopo pochissimi mesi.

L’olandese però torna spesso a parlare del Milan, legato inevitabilmente ai colori rossoneri. Ai microfoni di Sky Sport ha brevemente parlato del progetto giovani intrapreso dal club: “È stato intrapreso un progetto per cui ci vuole tempo per riuscire ad ottenere continuità”. Sempre sui giovani aveva rilasciato un’intervista qualche settimana fa nella quale aveva dichiarato: “I giovani del Milan sono brillanti. Se l’allenatore li ritiene pronti… così sia. Purché abbiano il diritto di sbagliare, cadere e crescere”.

Sul momento attuale del Milan non si è pronunciato. La squadra rossonera dopo aver passato un periodo di crisi legato principalmente ai risultati più che al gioco espresso, adesso sembra essersi ripresa nelle ultime due sfide contro Bologna e Lazio. Una vittoria in 9 contro 11 al Dall’Ara e un pareggio ottenuto in extremis contro i biancocelesti grazie ad una prodezza di Suso. Seedorf si è augurato che il Milan possa proseguire al meglio il suo cammino in campionato e si è complimentato per quanto fatto nel girone d’andata: “Hanno fatto buone cose nella prima parte di stagione, speriamo possano continuare per quella strada”. 

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it