Carlos Bacca Gonzalo Rodriguez
Carlos Bacca e Gonzalo Rodriguez (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANCarlos Bacca non sta certamente vivendo un periodo positivo della sua carriera. Non riesce a fare gol con continuità e le sue prestazioni sono negative, tanto da provocare nei tifosi molta rabbia che si traduce in fischi a San Siro.

Vincenzo Montella nei post-partita cerca sempre di guardare le cose buone che il colombiano è riuscito a fare, ma spesso sono troppo poche. Probabilmente il mister vuole evitare di criticare pubblicamente l’attaccante, anche perché gli effetti potrebbero essere molto negativi. Scaricare il giocatore davanti ai media non è una buona mossa e l’allenatore del Milan ne è consapevole. Come è consapevole che l’ex Siviglia non sta facendo bene. E’ stato pure lui un centravanti e sa bene che in questo momento il numero 70 rossonero non sta avendo un rendimento all’altezza.

Da più fonti ormai circola la notizia secondo la quale Bacca a fine stagione lascerà Milanello. Ci sembra un fatto abbastanza scontato, per lo scenario che si è venuto a creare. Lui non è certamente una prima punta adatta alle idee di Montella e in più i tifosi ormai poco lo sopportano. La soluzione migliore è separarsi in estate. Il Milan cercherà di ricavare il più possibile, anche se ad oggi sembra difficile poter chiedere più di 20 milioni di euro per il cartellino del colombiano. Grosse offerte possono arrivare solo dalla Cina.

E proprio dalla Super League cinese è giunta una proposta importante in queste settimane per Bacca, il quale l’ha però rifiutata. Il quotidiano La Repubblica spiega che il ‘no’ del calciatore deriva dalla volontà di non voler perdere un’eventuale convocazione per i Mondiali di Russia 2018. Un trasferimento in un campionato di secondo piano come quello della Cina può, a suo avviso, tagliarlo fuori. Per questo predilige una permanenza al Milan e per il futuro si immagina ancora in Europa.

 

Redazione MilanLive.it