Silvio Berlusconi Yonghong Li Han Li
Silvio Berlusconi con Yonghong Li e Han Li (Photo by Xh Sports)

MILAN NEWS – Giungono novità riguardanti il futuro societario del club rossonero. La versione online del quotidiano La Stampa spiega quali sono gli ultimi aggiornamenti su questa vicenda molto seguita in questi mesi.

Innanzitutto, in vista del closing del 3 marzo, per il 1° del prossimo mese dovrebbero essere visibili a Fininvest i soldi che il fondo cinese Sino-Europe Sports deve versare per chiudere l’operazione. Questo denaro partirà da Hong Kong. Per quanto riguarda la carica di presidente onorario, Silvio Berlusconi sembra intenzionato a rifiutare e dovrebbe uscire di scena definitivamente. Il nuovo presidente potrebbe essere Yonghong Li, capofila di SES. Questo uomo d’affari cinese arriverà a Milano tra due venerdì insieme a lui sbarcheranno altre trenta persone, tra cui investitori, parenti e collaboratori di altre sue aziende.

Il 4 marzo si conosceranno i progetti della nuova proprietà e le identità degli investitori presenti dentro al fondo Sino-Europe Sports. E’ certa la presenza di Huarong International Financial Holdings che si aggiungerà ad altri quattro o cinque soggetti tra cui Yonghong Li, il suo braccio destro David Han Li e Haixia Capital. Per il futuro l’intento è quello di rinforzare in maniera importante il Milan per riportarlo subito in Champions League. Sembra che il budget per il calciomercato possa essere di almeno 100 milioni di euro.

Marco Fassone, oltre ad effettuare incontri di mercato, ha in agenda un incontro per il rinnovo di Gianluigi Donnarumma e un viaggio a Nyon per parlare del Fair Play Finanziario. Barbara Berlusconi aveva già iniziato a parlare del piano di rientro (voluntary agreement), il discorso verrà ripreso presto dai cinesi.

 

Redazione MilanLive.it