Suso Carlos Salcedo
Suso e Carlos Salcedo (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il Milan vince ma non convince. Contro la Fiorentina sono arrivati tre punti fondamentali per la corsa all’Europa, ma la squadra deve fare lavorare molto per migliorare il gioco e soprattutto la fase offensiva. Nel primo tempo sono arrivate due reti: prima quella di testa di Juraj Kucka, poi l’invenzione di Gerard Deulofeu.

Nella ripresa sono uscite fuori tutte le difficoltà dei ragazzi di Vincenzo Montella, anche perché la Fiorentina è stata abile a chiuderli nella propria metà campo. Il Milan ha fatto molta fatica ad uscire fuori, e quando l’ha fatto non è mai riuscito a rendersi davvero pericoloso. Come sottolineato dall’edizione odierna del Corriere della Sera, i rossoneri hanno realizzato un solo tiro nella porta di Ciprian Tatarusanu: è record negativo. Un aspetto che non sarà piaciuto a Silvio Berlusconi alla sua ultima partita a San Siro da presidente del club di via Aldo Rossi.

Insomma, una situazione che fa storcere il naso a molti, ma ieri sera era troppo importante portare la vittoria a casa. Non solo per questioni di classifica, ma anche per il morale, visto che la squadra è appena uscita da un momento molto negativo dal punti di vista dei risultati. Su questa situazione negativa incidono le assenze, in particolar modo quella di Giacomo Bonaventura, e il periodo poco brillante di Suso, che ha perso un po’ di continuità nell’arco dei ’90.

 

Redazione MilanLive.it