Carlos Bacca
La delusione di Carlos Bacca (©Getty Images)

MILAN NEWS – Periodo nero per Carlos Bacca. Dopo la panchina dell’Olimpico per Lazio-Milan, Vincenzo Montella ha voluto dargli un’altra occasione per la fondamentale sfida contro la Fiorentina di ieri sera: i rossoneri hanno fortunatamente portato a casa la vittoria, ma ancora una volta il suo nome non è comparso sul tabellone.

L’ultima rete dell’ex Siviglia, su rigore, risale allo scorso 16 gennaio, in occasione del match con il Torino. Su azione, invece, una settimana prima, cioè l’8 gennaio, contro il Cagliari, marcatura decisiva per la vittoria finale. E’ chiaro che, per un attaccante come lui, questi sono numeri parecchio negativi. E anche il Milan tutto ne risente. Il problema è evidente e lo ha ribadito, in maniera meno diretta, più volte anche Vincenzo Montella: Bacca non è l’attaccante giusto per questa squadra, che fa fatica a creare azioni da gol e ha bisogno di una punta che sappia manovrare con i compagni.

Ieri sera il colombiano ha avuto poche occasione per segnare e si è sacrificato molto a rincorrere gli avversari, sopratutto nella ripresa, nel momento di maggior sofferenza del Milan. Ma questo non è bastato a soddisfare i tifosi, che invece non hanno perso occasione di fischiarlo, in particolar modo quando si è fatto da recuperare troppo facilmente da Gonzalo Rodriguez in un uno contro uno in contropiede.

Al momento Gianluca Lapadula non vive una situazione fisica di buon livello, mentre l’esperimento Gerard Deulofeu è fallito a Roma (e contro la Fiorentina ha dimostrato di essere molto più utile largo a sinistra). Quindi è probabile che Montella continui a puntare su di lui nelle prossime settimane, con la speranza che posa tornare al gol il prima possibile e sbloccarsi. Ma il futuro sembra essere ormai scritto: lui si guarda intorno, i cinesi cercano un attaccante di livello europeo. Divorzio già scritto?

 

Redazione MilanLive.it